EVENTI PASSATI

Qui di seguito si può scorrere un elenco di tutti gli eventi da noi organizzati dal 2014 ad oggi, a partire dal più recente. Foto di eventi recenti sono disponibili nella Galleria.

L'IDENTITA' DIGITALE EUROPEA COME STRUMENTO DI CYBERSICUREZZA

28 aprile 2022

Dibattito in presenza dove abbiamo discusso sull’interdipendenza tra sicurezza ed identità digitali alla luce degli attuali sviluppi tecnologici e legislativi, in particolare la nuova proposta sull’Identità Digitale Europea nonché le varie iniziative in tema di cybersecurity. Si è trattato di argomenti già da tempo al centro dell’agenda digitale europea ma che gli ultimi sviluppi geopolitici hanno reso ancora più sensibili.

Sono intervenuti:

Filomena Chirico, Membro del Gabinetto del Commissario europeo Thierry Breton, Commissione europea

Prof. Riccardo Genghini, Autore di "Digital New Deal

Cons. Stefano Pisotti, Rappresentanza Permanente d'Italia presso l'UE

Massimo Attoresi, Vice Capo unità Tecnologia e Privacy, EDPS

Bruxelles - IoSono WineBar

DIBATTITO VIRTUALE - NEXT GENERATION ITALIA: DIGITALE, CLOUD E PA

15 giugno 2021

Dibattito virtuale con Mario Nava, Direttore Generale, DG Reform, Commissione europea, Francesco Bonfiglio, CEO, GAIA-X e Carlo D'Asaro Biondo, CEO Noovle e Responsabile Cloud TIM. Con i nostri ospiti si è dibattuto del cloud e del suo costituire un formidabile cambio di paradigma nel modo di lavorare, interagire e trattare le informazioni. La pandemia ha indotto ad una formidabile accelerazione per la sua adozione e per il nostro Paese si tratta di una sfida decisiva, che richiederà un formidabile sforzo di riforme e modernizzazione. Sono state inoltre discusse importanti incognite come la capacità della società italiana di saper utilizzare al meglio le nuove tecnologie; la necessità di sviluppare standard europei comuni che aiutino l’industria nazionale a crescere e competere, nonché a tutelare al meglio i nostri dati (personali e non); la potenziale dipendenza da tecnologie sviluppate in paesi extra-europei; il conflitto con giurisdizioni ed autorità straniere. L'evento è stato organizzato in collaborazione con TIM. Qui il video con alcuni estratti degli interventi degli ospiti.

DIBATTITO VIRTUALE - DEMOCRAZIA DIGITALE: L'IMPATTO DEL DSA SU PUBBLICITÀ, FAKE NEWS E MODERAZIONE DEI CONTENUTI

21 ottobre 2020

Dibattito virtuale con Lucrezia Busa, membro del Team del Commissario europeo per la giustizia Reynders, e Filomena Chirico, membro del Team del Commissario europeo per il mercato interno Breton. Gli ospiti hanno dibattuto sulla proposta di Digital Service Act che verrà presentata a fine anno, tentativo europeo di regolamentazione orizzontale che coprirà anche la pubblicità in generale, comprendendo quella elettorale per quanto riguarda la trasparenza e altri aspetti di rilevanza per il dibattito elettorale, ad esempio il tema del content moderation. L'evento è stato organizzato in collaborazione con TIM.

DIBATTITO CON L'IDEATORE DELL'MPEG

Il contributo dell'Italia allo sviluppo del mercato audiovisivo

13 gennaio 2020

Dibattito in presenza di Roberto Viola, Direttore Generale di DG CNECT, Commissione europea, e con la partecipazione straordinaria di Leonardo Chiariglione, ideatore dello standard MPEG, che ha traghettato l’industria dell’audiovisivo dall’analogico al numerico con standard come l’MP3.

Oggi i dispositivi ed i servizi abilitati dagli standard MPEG fatturano 1.5 triliardi di dollari all’anno a livello globale. Mentre il lavoro di MPEG continua, la relativa ricerca ha esteso il proprio campo d’azione alla compressione dei dati genomici (lettura di DNA) oltre a curare il core business dell’audiovisivo che ora si estende anche all’immersivo. 

 

Leggi gli articoli apparsi sulla stampa, rispettivamente su Ansa ed Eunews.

Bruxelles - Regione Piemonte

DIBATTITO - IoT E DIGITALIZZAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE: PIU' ENERGIA PER L'AGENDA DIGITALE EUROPEA?

2 dicembre 2019

Dibattito con aperitivo pre-natalizio in presenza di Lucilla Sioli, Direttrice Intelligenza Artificiale e Industria Digitale, DG CNECT, Commissione europea, e Matteo Mancuso, Responsabile 'Digital', Direzione 'Digital Transformation & Technology', Snam. Gli ospiti sono intervenuti su temi quali Internet delle Cose applicato al settore industriale (IIoT), l'utilizzo esponenziale dei dati e le nuove infrastrutture, tra cui il 5G, e su come questi modificheranno i metodi di lavoro.

Bruxelles - Stanhope Hotel

DIBATTITO - L'ITALIA DIGITALE ALL'ESAME DEL DIGITAL ECONOMY AND SOCIETY INDEX: BOCCIATA O RIMANDATA?

1° ottobre 2019

Aperitivo di benvenuto per i nuovi eurodeputati italiani con dibattito sul tema 'L'Italia Digitale all’esame del Digital Economy and Society Index: bocciata o rimandata?'. Il dibattito ha riguardato i recenti risultati del DESI, i criteri applicativi e le conclusione da trarsi nel caso italiano.

Sono intervenuti gli eurodeputati On. Brando Benifei (PD), On. Andrea Caroppo (Lega) e On. Marco Zullo (5stelle), e gli speaker Fabrizia Benini, Capo Unità, DG CNECT, Commissione europea (responsabile per il DESI); Paolo Falcioni, Direttore Generale, APPLiA - Home Applicance Europe; Giacomo Robustelli, responsabile regolamentazione europea, TIM; Elio Catania, Confindustria Digitale; e Fabrizio Porrino, FacilityLive.

Bruxelles - Hotel Radisson RED

DIBATTITO - L’ITALIA E L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE: QUALI SVILUPPI PER RICERCA, INDUSTRIA E SOCIETÀ?

9 aprile 2019

Il dibattito ha riguardato il settore dell'Intelligenza Artificiale, che nel settore tech risulta essere tra i più vitali ed in rapido sviluppo.  I sistemi di apprendimento dinamico sono utilizzati sempre più frequentemente e si stanno aprendo ad aree di applicazione precedentemente impensabili. 
I sistemi di Intelligenza Artificiale così come gli assistenti digitali fanno ormai parte dell’esperienza quotidiana, sia privata che lavorativa, per molte persone e contribuiscono al percorso che condurrà, in tempi molto rapidi, alla realizzazione di smart homes, smart buildings ed autonomous driving. La prospettiva di un uso sempre più crescente e pervasivo di tali sistemi alimentato il dibattito sulla gestione dell'intelligenza artificiale e suoi effetti in relazione a stato, società ed economia. La questione su quale sia l’appropriato quadro politico, normativo e sociale per l’Intelligenza Artificiale sta diventando un di fondamentale importanza al giorno d’oggi. nell’attesa di una imminente proposta legislativa da parte della Commissione europea, ne abbiamo parlato con:

Ospiti d’onore:

Lucilla Sioli, Direttrice, Intelligenza Artificiale e Industria Digitale, DG CNECT, Commissione europea;

I membri dell’High-Level Expert Group on Artificial Intelligence della Commissione europea: Andrea Renda, senior researcher, CEPS; Francesca Rossi, IBM AI Ethics global leader; Stefano Quintarelli, Presidente del Comitato di indirizzo strategico, AGID.

Bruxelles – Istituto Italiano di Cultura

DIBATTITO - GDPR: PRIME RIFLESSIONI DOPO L’ENTRATA IN VIGORE DEL REGOLAMENTO, IN ITALIA ED EUROPA

12 luglio 2018

Abbiamo avuto l’immenso piacere di incontrare Giovanni Buttarelli, European Data Protection Supervisor, per scambiare assieme alcune riflessioni sul GDPR, a valle dell’entrata in vigore del regoalmento che ha profondamente cambiato la cultura della protezione dei dati personali in Europa. E’ emersa la convinzione che l’Europa sia sulla buona strada e che presto anche il resto del mondo si adeguerà alla normativa europea, che diventerà un benchmark. Il dibattito ha ovviamente riguardato anche il caso italiano. 

Bruxelles - Sede di FacilityLive in condivisione con Confindustria

PIATTAFORME ONLINE E BUSINESS: ANTAGONISMO O COLLABORAZIONE?

5 dicembre 2017

Il dibattito ha riguardato i cambiamenti epocali che stanno avvenendo nel settore Internet, con particolare riferimento all’emergere di talune piattaforme online. Tradizionalmente il potere economico in Internet non è mai stato regolamentato, in virtù del fatto che i mercati digitali sono abbastanza recenti. Tuttavia, ora siamo di fronte al consolidamento di poche piattaforme online globali che tendono a diventare dominanti su mercati specifici. Non si tratta solamente di operatori tecnologici, ma anche di intermediari di mercato che intercettano una quota importante del valore aggiunto che scorre tra produttori e consumatori, creando double-sides markets monopolistici o oligopolistici. Questa situazione sta attirando una crescente attenzione da parte delle autorità preposte all'applicazione della concorrenza, nonché delle autorità di regolamentazione, dei consumatori e dei guardiani della privacy nel mondo. Ne abbiamo parlato con due protagonisti:

Carlo d'Asaro Biondo, Presidente EMEA Partnerships, Google;

Tommaso Valletti, Chief Economist, DG COMP, Commissione europea;

Dibattito moderato da Julia Fioretti, corrispondente Reuters.

Bruxelles -  Sede Regione Lombardia a Bruxelles

In collaborazione con Unioncamere Lombardia

DIBATTITO - TURISMO IN ITALIA: IL DIGITALE TI METTE LE ALI

27 giugno 2017

Secondo i dati dell’ultima ricerca dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo, nel 2016 il mercato del turismo italiano si è confermato in crescita, soprattutto grazie alla componente digitale (+8%). Il 91% di chi ha un accesso a internet utilizza i motori di ricerca come fonte principale per pianificare una vacanza, il 42% utilizza smartphone o tablet per pianificare, prenotare e informarsi e il 68% cerca sul web prima di decidere luogo e modalità del suo viaggio. Risolvere il divario digitale fra domanda e offerta è quindi fondamentale perché il settore turistico del Bel Paese sia competitivo.
Oltre il 50% delle attività ricettive e della ristorazione in Italia non sono presenti sui portali Internet che raccolgono le recensioni degli utenti, non invitano i clienti a pubblicare i loro giudizi e spesso non rispondono a recensioni negative che rischiano di influenzare chi sta pianificando la propria vacanza. Se da una parte i consumatori finali di servizi turistici digitali in Italia (italiani ed esteri) sono molto vivaci e si adattano alle nuove opportunità offerte dal digitale, dall’altra parte l’offerta fatica a tenere il passo nonostante miglioramenti degli ultimi anni, fatta eccezione per alcune realtà digitali quali le grandi Internet company del settore turistico.
Diego Piacentini, a capo dell’agenda digitale del Paese, ha affermato che l’industria dei viaggi online è destinata a raggiungere entro il 2019 un valore globale di circa 762 miliardi di dollari. L'Italia non può farsi cogliere impreparata.
Ne abbiamo parlato con:

On. Nicola Danti, Coordinatore del gruppo S&D in Commissione IMCO e Relatore del Parlamento europeo su ‘Un’Agenda Europea per l’Economia Collaborativa’;

Salvatore Patrizio Giannone, Dirigente Sezione Turismo Regione Puglia;

Saverio Castilletti, cofounder e Amministratore Delegato, ItalyXP.

Bruxelles – Rappresentanza della Regione Puglia

DIBATTITO - IL VIDEO E LA TERZA RIVOLUZIONE DI INTERNET: TENDENZE DI MERCATO E PROSPETTIVE DI POLICY

24 ottobre 2016

Prendendo spunto dallo studio "Il video e la terza rivoluzione di Internet: tendenze di mercato e prospettive di policy” di ITMedia Consulting e LUISS Dream, il dibattito ha ripercorso le diverse fasi di sviluppo di internet, illustrando le caratteristiche della internet industry, la sua evoluzione, il ruolo pervasivo e distruttivo del digitale nello sviluppo di tutti i settori dell’economia (non solo dell’ICT), e soffermandosi sulla rivoluzione del video online sull’industria delle comunicazioni e dei contenuti in particolare. Lo studio di ITMedia Consulting e LUISS Dream ha fornito spunti di riflessione sul rapporto tra innovazione, regolazione e concorrenza che possano consentire ad Autorità antitrust e di regolamentazione di aggiornare modelli interpretativi e sviluppare chiavi di lettura adeguati alla complessità e velocità dei mutamenti in atto. Sono intervenuti i seguenti speaker d’eccezione:

Augusto Preta, economista, direttore di ITMedia Consulting;

Francesco Graziadei, avvocato, docente all'Università Luiss;

Angelo Marcello Cardani, Presidente di AGCOM;

Giuseppe Abbamonte, Direttore, Media Policy, DG CNECT, Commissione europea; Tommaso Valletti, Chief Economist, DG COMP, Commissione europea.

Bruxelles - Rappresentanza Regione Lazio

EVENTO BENEFICO DI RACCOLTA FONDI ‘EU4AMATRICE’

12 ottobre 2016

Digit@lians ha contribuito, assieme ad altre associazioni professionali di italiani a Bruxelles, alla riuscita di un evento di raccolta-fondi per le zone del Centro-Italia colpite da un disastroso terremoto.

Bruxelles - IoSono

Leggi l'articolo apparso su Ansa >

DIBATTITO - COSTRUIRE IL DOMANI. ISTRUZIONI PER UN FUTURO IMMATERIALE

21 settembre 2016

Abbiamo discusso del ruolo della tecnologia e di Internet sullo sviluppo della vita umana con Stefano Quintarelli, uomo di scienza, informatico, imprenditore, parlamentare e presidente di AgID, che con Digit@lians ha provato a raccontare il futuro come se lo immagina lui assieme a due interlocutori d’eccezione, Roberto Viola, direttore generale di DG Connect, e Giovanni Buttarelli, Garante Europeo della protezione dei dati.
Goethe diceva che la cosa più difficile di tutte è quella di vedere con gli occhi ciò che davanti agli occhi sta. Le cose oltretutto non sono immobili ma cambiano di continuo a un ritmo tutto loro. Forse anche per questo dalla notte dei tempi gli uomini se lo chiedono: è possibile prevedere il futuro? Sì, a patto di rinunciare a pensose previsioni esatte per limitarsi alle (cor)relazioni di fondo. Il futuro insomma non va indovinato, va immaginato. Il futuro è fatto di strade che ci vengono incontro. Viste da qui, non sono affatto sentieri già battuti ma varchi che si aprono, forme che si tracciano, dati disseminati su pattern che s’intrecciano col presente ma sono ancora tutti da ritracciare.
Hanno partecipato all’evento:

Stefano Quintarelli, autore del libro 'Costruire il domani. Istruzioni per un futuro immateriale’; 

Roberto Viola, Direttore Generale di DG CNECT, Commissione europea;

Giovanni Buttarelli, Garante europeo della protezione dei dati (EDPS).

Bruxelles – PiolaLibri

DIBATTITO - SHARING ECONOMY: OSARE DI PIÙ?

20 giugno 2016

La sharing economy è ormai una presenza costante nei dibattiti, sia a livello europeo che nazionale, sulla digitalizzazione dell’economia e sulla modernizzazione in senso ampio. Essa comporta una grande opportunità per imprese e consumatori, ma anche un drammatico rimescolamento di relazioni economiche e sociali consolidate che si scoprono, all’improvviso, non più all’altezza dello sviluppo tecnologico e delle aspettative del mercato, con gravi rischi di emarginazione e tensioni sociali. Non a caso taluni neologismi legati alla sharing economy, come ad esempio “uberizzazione”, hanno col tempo assunto una colorazione ambigua. Peraltro, la mancata comprensione dei vari fenomeni di sharing economy è spesso mediaticamente oscurata dal dibattito centrato su poche e grandi piattaforme online che, in alcuni casi, più che abilitare nuove funzioni innovative, sembrano piuttosto intermediare la vendita di servizi tradizionali già regolamentati.

L'Italia è tra i pionieri in tale settore, avendo già messo sul tavolo una specifica proposta normativa. Anche Il Parlamento europeo ha già mandato un forte segnale politico approvando 5 milioni di euro di finanziamento per un progetto pilota che cercherà di aiutare la nascita di esperienze europee. Nel giorno della Festa della Repubblica Italiana, la Commissione Europea ha presentato le sue linee guida sulla sharing economy. Sarà ora possibile sviluppare un approccio europeo per evitare che lo sviluppo e la regolamentazione di un tema chiave per la crescita dell'economia europea siano lasciate ai tribunali e a iniziative di singoli Stati membri? 

Il dibattito Digit@lians si è aperto con la presentazione del progetto pilota approvato dal Parlamento europeo da parte dell'On. Viotti. 

Ne abbiamo parlato con gli eurodeputati:

On. Nicola Danti, Vice Presidente Commissione Mercato Interno e Protezione Consumatori;

On. Daniele Viotti, Commissione Bilancio;

On. Isabella De Monte, Commissione Trasporti e Turismo.

Bruxelles - IoSono

PARTITA BELGIO-ITALIA (0-2)

13 giugno 2016

Evento di networking con la proiezione della partita di calcio Belgio-

Italia (0-2) dei Campionati Europei 2016. Una serata all’insegna del

divertimento e poi tutti a tifare la Nazionale.


Bruxelles – Sky Italia

DIBATTITO - CONNECT THE DOTS. L’AGENDA DIGITALE TRA ROMA E BRUXELLES

14 marzo 2016

ll percorso dell’Agenda Digitale è uno dei capitoli cruciali nei rapporti tra l’Italia e l’Unione Europea. Da sempre, il dialogo tra Roma e Bruxelles è centrale per affrontare le sfide nazionali ed europee, in primis le politiche per la crescita e l’Europa come attore globale. La partita per il rilancio della UE è complessa, ma l'Italia, paese fondatore dell’Unione, resta da sempre tra i sostenitori più convinti e solidali dell’integrazione europea. L’Agenda Digitale è appunto uno dei temi su cui il governo italiano intende procedere con decisione, giacché il framework europeo è un punto di riferimento per l’Italia, nonché uno strumento fondamentale per contribuire allo sviluppo del Paese. Non vi è dubbio che i maggiori progressi in tema di digitalizzazione e modernizzazione siano in buona parte da ascrivere proprio al perseguimento di obiettivi fissati dall’agenda europea. Inoltre, l’Italia del digitale non è solo un follower, bensì un attore propositivo in un'Europa che, alla ricerca di idee e soluzioni, discute di reti, piattaforme, contenuti, start-up e industria 4.0.

 

Ne abbiamo parlato con:

 

Sandro Gozi, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari Europei.

Moderatrice Daniela Vincenti di Euractiv.

Bruxelles – Istituto Italiano di Cultura

CREATIVITÀ, IMPEGNO SOCIALE E NUOVI LINGUAGGI DI COMUNICAZIONE

14 dicembre 2015

In collaborazione con Shoot4Change. I Digitalians si sono riuniti per parlare di crowdphotography, creatività, impegno sociale e nuovi linguaggi di comunicazione col fondatore di Shoot4Change, Antonio Amendola.

Bruxelles - Place de Londres

COLLOQUIO CON ROBERTO VIOLA, NUOVO DIRETTORE GENERALE DI DG CNECT, COMMISSIONE EUROPEA

22 settembre 2015

Roberto Viola, in passato segretario generale di AGCOM ed attualmente direttore generale di DGCNECT (Communications Networks, Content and Technology), è intervenuto all’incontro Digit@lians organizzato per festeggiare il primo anno di attività. Si è parlato dei più recenti trend tecnologici nei settori telecom ed Internet e di quali potranno essere le potenziali risposte regolamentari.

Bruxelles - Eno Atelier

PRESENTAZIONE DEL LIBRO ‘I ROBOT TI RUBERANNO IL LAVORO, MA VA BENE COSÌ

21 giugno 2015

Digit@lians è stata lieta di presentare il libro ‘I robot ti ruberanno il lavoro, ma va bene così: come sopravvivere al collasso economico ed essere felici’ assieme all’autore Federico Pistono.
È vero che l'automazione distruggerà irreversibilmente un numero molto elevato di lavori in un tempo molto breve? Secondo le ricerche di Pistono, confermate dalla Oxford Martin School e dal MIT, oltre il 47% dei lavori in Europa e negli Stati Uniti sono a rischio di automazione in meno di 20 anni, Italia chiaramente non immune, anzi già sulla buona strada con una disoccupazione giovanile al 44%. Se tali ricerche e i trend fossero confermati, se i lavori che spariranno non saranno sostituiti e ne verranno creati pochi di nuovi, allora pare chiaro che vecchi modi di pensare rispetto a nuovi problemi risulteranno essere solo palliativi. Secondo l’autore del libro:  ‘La sfida più grande per l'umanità nel prossimo decennio sarà disaccoppiare il reddito dal lavoro, ridefinendo cosa significa lavorare e vivere in una società’.

Bruxelles - PiolaLibri

VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA TEMPORANEA DEL GOOGLE CULTURAL INSTITUTE

1 giugno 2015

I Digit@lians sono stati invitati ad una mostra d’eccezione dove hanno avuto il piacere di toccare con mano la convergenza tra arte, innovazione e tecnologia, sperimentando soluzioni all'avanguardia per immergersi in arte e cultura attraverso la realtà 3D e la digitalizzazione del patrimonio artistico.

Bruxelles - BOZAR

COLLOQUIO CON ALESSANDRA POGGIANI, DIRETTORE GENERALE DELL’AGENZIA PER L’ITALIA DIGITALE (AGID)

16 febbraio 2015

Alessandra Poggiani, direttore generale dell’AGID,  ha illustrato il ruolo dell’agenzia digitale nel contesto istituzionale italiano, illustrando come le varie amministrazioni nazionali contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi dell’agenda digitale europea in Italia.

Bruxelles – IoSono

COLLOQUIO CON GIOVANNI BUTTARELLI, EUROPEAN DATA PROTECTION SUPERVISOR

4 dicembre 2014

Il magistrato italiano Giovanni Buttarelli, recentemente nominato presidente dell’autorità europea, ha spiegato il ruolo della sua amministrazione nel contesto europeo ed illustrato le linee di sviluppo della protezione dei dati personali in vista del completamento della nuova disciplina europea.

Bruxelles - Eno Atelier

COLLOQUIO SU ‘LA NET NEUTRALITY OLTRE LA RETE’

27 ottobre 2014

L'On. Stefano Quintarelli ha illustrato ai presenti il tema della concorrenza nel mercato digitale, espandendolo da quello tradizionale delle reti fino alle piattaforme online e a tutto l’ecosistema digitale.

Bruxelles - Interel

DIBATTITO - SVILUPPO DI UN’ECONOMIA E DI UNA SOCIETÀ DIGITALI IN ITALIA

17 settembre 2014

Ospiti d’onore:

On. Flavio Zanonato;

Antonio Preto, Commissario Agcom

Lucilla Sioli, Capo Unità ‘Knowledge base’, DG CNECT, Commissione Europea;

Prof. Enzo Pontarollo, Universtà Cattolica Sacro Cuore, Milano.

I relatori hanno discusso dello sviluppo della concorrenza nel broadband in Italia e nell’Unione Europea e delle prospettive del consolidamento nazionale e sovranazionale.

Parlamento europeo, Strasburgo

PRIMO INCONTRO DI DIGIT@LIANS

3 giugno 2014

Ospiti d’onore:

Il Commissario Agcom Antonio Nicita e il vice presidente di Confindustria Digitale Cristiano Radaelli, che hanno discusso con i presenti circa i più recenti sviluppi dell’agenda digitale in Italia e nell’Unione Europea, anche in vista dell’imminente Presidenza italiana della UE.

Bruxelles - ViniDivini